Omicidio di Katia Tondi: nuovo intervento del prof. Romito a Quarto Grado

Nella puntata del 17 maggio 2019 della trasmissione Quarto Grado il prof. Luciano Romito è intervenuto nuovamente per dare il suo contributo di perito fonico, questa volta nel caso dell’omicidio di Katia Tondi, la giovane donna uccisa nel 2013 nell’appartamento al Parco Laurus di San Tammaro e per la cui morte è sotto processo il marito Emilio Lavoretano.

Durante la puntata, in onda su Rete Quattro, è stato trasmesso un servizio, registrato presso il Laboratorio di Fonetica dell’ Università della Calabria, del quale il professore è direttore. Nel servizio il prof. Romito analizza davanti alle telecamere una frase chiave nell’imputazione di Emilio Lavoretano ed illustra le tecniche di “oggettivizzazione” della trascrizione. Di seguito è riportato il link al servizio, raggiungibile sul sito di Mediaset Play:

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/quartogrado/caso-tondi-il-parere-del-perito-fonico_F309457101018C09

 

Omicidio di Gorlago: intervento a Quarto Grado del prof. Luciano Romito

Nella puntata della trasmissione Quarto Grado del 22 febbraio 2019 il prof. Luciano Romito è intervenuto sull’analisi di un messaggio vocale inviato mediante whatsapp. Il caso in discussione era quello dell’omicidio di Stefania Crotti, delitto del quale è accusata Chiara Alessandri, che avrebbe attirato la vittima nel suo garage con un sotterfugio, per poi colpirla con un martello e ridurla in fin di vita. Successivamente l’assassina avrebbe trasportato Stefania in campagna per darle fuoco.

Dopo aver effettuato alcune deduzioni sulle caratteristiche dell’eloquio contenuto nel messaggio, il professore ha accennato alla attuale condizione dei periti fonici forensi nel nostro paese, denunciando la necessità di percorsi formativi certificati e della creazione di un albo professionale.